La piccolina che governa il cuore di Dio.


Sant’Anna triplice - Cattedrale di Burgos (Spagna)

Come narrano i Vangeli a proposito di Gesù, con il passare dei mesi la piccola Maria cresceva e Si fortificava, piena di grazia e di sapienza, sotto lo sguardo di Dio e degli uomini.


La sua bontà, la sua delicatezza, la sua estrema dedizione verso gli altri e, soprattutto, il suo spirito di schiavitù risplendevano davanti alla sua santa madre, che si stupiva delle meraviglie operate dal Signore in questa divina bambina. In unione con gli Angeli che, estasiati, non smettevano di contemplarLa neanche per un istante, Sant’Anna pensava: «Chi è costei?». Oh! È Colei che solo l’Onnipotente avrebbe potuto immaginare! È la piccolina che governa l’immenso Cuore di Dio!